Norcini Franca Loretta - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Norcini Franca Loretta

Link > Autori

è nata il 21 Ottobre 1946 a Serravalle di Bibbiena, in provincia di Arezzo, ma dal 1958 vive a Firenze, dove ha lavorato per molti anni in uffici di assicurazioni. Attenta, appassionata studiosa e ricercatrice della storia e delle tradizioni del Casentino e della Toscana, ha collaborato e collabora ad importanti riviste e ha dedicato alla sua Terra vari prestigiosi volumi che hanno incontrato il consenso di un vasto pubblico ed ottenuto ambiti premi.
Dopo le "Storie a Veglia" (Bonechi, 1981) hanno  fatto seguito: "Tu bum bum. La gente del Casentino e della Romagna nei giorni della Resistenza", con prefazione di Carlo Ludovico Ragghianti (Calosci, 1982); "Casentino, addio", con prefazione di Giorgio Batini (Calosci, 1983); "L'Arno Verde. Viaggio tra le grandi foreste del Casentino" (Calosci, 1986, 1990 e 2005); "Casentino Santo. Storiee tradizioni religiose di una vallata toscana" con prefazione di Giovanni Cherubini (Calosci, 1988); "Casentino i volti e l'anima. Viaggio nella patria di cento grandi (Calosci, 1992); "Il vello d'oro", con prefazione di Vittorio Vettori (Calosci 1996) con cui ci ricorda i vecchi mestieri e le antiche tradizioni artigianali del Casentino; "La finestra sulla valle", che sarebbe la terra casentinese nei sogni di giorni lontani (Fruska, 2000); "Casentino giovane", con descrizione della magnifica vallata toscana anche attraverso le immagini di ieri (Fruska, 2002) e "Casentino bianco. Mille anni di storie, curiosit√†, prodigi tra montagne e  foreste innevate" (Fruska, 2004).
Da sottolineare le magnifiche foto riprodotte nei libri, molte delle quali opera della stessa autrice.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu