Gialli Claudio - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gialli Claudio

Link > Autori

Nato ad Arezzo il 25 febbraio 1952 è stato appassionato praticante di basket, adesso lo è di vela, di ciclismo e di automobilismo. Come storico collabora dal 1980 all’organizzazione dei grandi eventi motoristici che gravitano da allora nella città della Chimera, inoltre al: Rally Mondiale di Sanremo, Rally Europeo di San Marino, rally minori, manifestazioni internazionali di auto storiche come Coppa degli Appennini, Mille Miglia, Gran Premio Nuvolari, International Bugatti Meeting, etc. Parallelamente sviluppa l’interesse per la storia del motorismo della propria città e provincia pubblicando, nel 2002,  con la prestigiosa casa editrice nazionale Calosci di Cortona, la sua opera prima Quando i cavalli divennero d’acciaio, storia dei primi mezzi motorizzati aretini. Questo volume è risultato nella terna finalista del Premio Letterario "Tagete" 2003 per la sezione dedicata alla saggistica.
In seguito, tutti con Calosci, pubblica: per la Collana "Motorismo Storico Aretino", nel 2005, Brilli Peri l’Africano, un racconto sulla vita del grande campione automobilistico, nel 2008 Arezzo a tutta manetta  dedicato alla storia di tutte le competizioni motociclistiche aretine con prefazione del dott. Claudio Costa, nel 2010, Dal 1783 Pompieri in Arezzo, scritto a quattro mani con Raffaello Simi,  nel 2012,  Arezzo con le ali,  l’affascinante storia del volo. I
nfine, nel 2016, Consalvo Sanesi. Un aretino in formula 1.
Tutte le sue opere sono state recensite lusinghieramente dalle più importanti riviste di settore e distribuite nei maggiori circuiti nazionali.
In proprio, in coppia con Piero Comanducci, ha pubblicato nel 1996 Coppa degli Appennini, dieci anni di auto storiche sportive ad Arezzo.
È socio del Club Auto Moto d’Epoca Saracino di Arezzo, della Società Storica Aretina e del Fotoclub Chimera di Arezzo.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu