Frate Elia e il testamento di S. Francesco - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Frate Elia e il testamento di S. Francesco

Link > S. Francesco e Francescani Cortonesi

Questo libro esamina  due interessanti storie francescane, che si richiamano a vicenda. La prima riguarda il celebre frate Elia Coppi e la seconda uno Scritto detto «dicitur» "Testamento del Nostro Serafico Padre San Francesco".
Esse si possono considerare parallele rispetto a discussioni, a polemiche incorse nei secoli.
È inegabile la genialità di Frate Elia, anche se dai suoi avversari è stato perfino definito «Figlio del Diavolo».
Mentre «rivelato e Santissimo» è stato definito "Il Testamento di S. Francesco", uno scritto avvolto nel mistero dalla nascita, e le cui approvazioni, vengono da alcuni ritenute dubbie.
Il tempo e la scoperta di documenti inconfutabili hanno fatto giustizia al grande Cortonese Frate Elia dimostrando che "Il Testamento di S. Francesco" è veramente "rivelato e Santissimo".
Con la presente narrazione, di tono familiare, si è inteso chiarire se il Papa Gregorio IX, Frate Elia Ministro Generale, molti Frati ad altri di quei tempi, avessero condivisero la definizione "rivelato e Santissimo" al Testamento di S. Francesco.
Chi leggerà questo libro potrà maturare un proprio parere.



Clicca nel carrello per acquistarlo

Frate Elia e il testamento di S. Francesco

6,00 € Aggiungi
 
Torna ai contenuti | Torna al menu