Arezzo con le ali - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Arezzo con le ali

Link > Motorismo

Dopo essersi a lungo occupato della storia degli sport motoristici in provincia di Arezzo, l'autore ha deciso di ricostruire quella del volo attraverso un minuzioso spoglio della stampa locale e degli archivi. La ricerca parte addirittura da Dante, ma dopo un rapido cenno alla fase aerostatica approda presto al volo a motore. Sebbene incentrato sugli aviatori (dal dirigibilista Enrico Burzagli all'aerosilurante Orazio Bernardini, dall'atlantico Teucci a Gigi Monti del 4° Stormo), il libro non trascura gli altri aspetti, a partire dai campi di volo di Brolio e Foiano (mai descritti in precedenza a stampa) e dall'attività di riparazione dei SAML presso la SACFEM fino alla creazione del campo di volo a Molin Bianco. La narrazione principale si interrompe nell'estate 1945, quando a Foiano atterra addirittura Giorgio VI d'Inghilterra. Segue, per fortuna, una bella appendice sull'Aero Club di Arezzo nel dopoguerra, nel quale è doverosamente riconosciuto il ruolo giocato dal sodalizio nella difesa del Molin Bianco. Sebbene parte delle illustrazioni siano tratte dai volumi in bibliografia, vi è molto materiale inedito tratto dagli archivi pubblici aretini o fornito dalle famiglie dei personaggi. Nel complesso si tratta di un'utile novità che amplia la conoscenza delle vicende aeronautiche a un territorio sinora rimasto scoperto. Molto buona la qualità della stampa e gradevole l'impaginazione, frutto della professionalità dell'editore.

Recensione di GREGORY ALEGI
"AERONAUTICA" - n. 12, dicembre 2012.


                          

Arezzo con le ali
 
Torna ai contenuti | Torna al menu