Storia dei trasporti urbani di Bologna - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia dei trasporti urbani di Bologna

Link > Trasporti Pubblici

Il sistema dei trasporti pubblici urbani è sicuramente uno degli aspetti che maggiormente rivela le vicende, la storia economica e sociale, il mutare del costume di una città.

Nel presente volume si è cercato di cogliere l'evoluzione di un sistema che per oltre cento anni ha saputo affiancare - talvolta anticipando, più spesso rincorrendo - la vita di Bologna e dei suoi abitanti, accompagnandone lo sviluppo economico, il divenire delle abitudini, i fermenti, le lotte sociali, gli anni infausti delle guerre e della dittatura, la ricostruzione e gli anni del boom, la crisi economica e l'attuale, ancora incerta, ripresa.
Nei primi nove capitoli è stata così affrontata la storia dei trasporti pubblici urbani secondo uno schema, ormai classico per questo genere di opera, che parte dai primi timidi tentativi di organizzazione post-napoleonica, dalla restaurazione pontificia, dalle prime linee di tram a cavalli e giunge ai nostri giorni, passando attraverso lo sviluppo degli impianti e delle reti, cercando di non perdere mai di vista la città.
Due capitoli sono stati dedicati all'approfondimento delle tematiche più specifiche inerenti i trasporti urbani, cercando di fornire un quadro completo, seppure sintetico, dei veicoli che hanno circolato a Bologna a partire dalle prime tramvie elettriche.
L'ultimo capitolo getta un fugace sguardo in un settore a torto trascurato, quello delle funicolari e delle funivie ormai scomparse.
L'opera, con rilegatura cartonata, formato cm.17x25, è composta da 496 pagine; comprende 407 fotografie, 47 riproduzione di documenti e biglietti, 20 schemi tecnici, 28 tabelle e 36 piantine che documentano l'evoluzione della rete.

        

 
Torna ai contenuti | Torna al menu