Rotaie perdute - Un itinerario su binari del passato - CALOSCI

Cerca
Cerca
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rotaie perdute - Un itinerario su binari del passato

Link > TRASPORTI PUBBLICI

Questo libro, riccamente illustrato, è una ricerca archeologica dei binari soppressi specialmente quelli tramviari. L'autore, ingegnere eletrotecnico romano, ha incentrato la sua ricerca soprattutto alle dismesse rotaie dei tram, considerando il tram anche una forma di carattere importante delle cttà.Viene qui riportato un brano della pagina "Conclusione", significativo per comprendere il contenuto della pubblicazione: " Le rotaie delle quali ho raccontato per buona parte non esistono più o, se esistono, sono minacciate a scadenza più o meno breve: perdute le rotaie in Sicilia ed in Gracia, perdute quelle nella Foresta Nera, perdute in gran parte le rotaie dei tram a Roma; mentre stanno per perdersi i binari del tram a Monaco di Baviera e, forse, anche a Vienna, per l'attuale smania di sostituire ciò che esiste e che è funzionale, ma che per sua disgrazia appare sorpassato (obsoleto, si dice oggi) agli occhi dell'osservatore superficiale, con ciò che, costi quel che costi, appare invece (e spesso solo di apparenza si tratta) moderno, all'altezza dei tempi. E delle rotaie di Budapest, che cosa dire? Qui, ogni tipo di ipotesi è valida, anche se, da qualunque lato si guardi, la situazione tramviaria di quella città ha orizzonti tutt'altro che rosei, verificandosi là oggi ciò che da noi si verificò a partire dal 1960".

                                                                                                      

 

Rotaie perdute

CLICCA NEL CARRELLINO PER ORDINARLO

18,00 € Aggiungi
 
Torna ai contenuti | Torna al menu