Frejus 1871 - Primo traforo alpino - CALOSCI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Frejus 1871 - Primo traforo alpino

Link > Trasporti Pubblici

Il 16 ottobre 1871 la linea del Fréjus fu aperta all'esercizio. L'avvenimento ebbe una risonanza mondiale, anche oltre oceano, e l'impresa fu equiparata per importanza a quella dell'apertura del Canale di Suez. Per l'Italia ormai interamente unita fu inoltre motivo di grande orgoglio e dimostrazione della volontà e capacità di realizzare grandi opere volte allo sviluppo economico-sociale e alla ulteriore cementazione del Paese.

Il traforo ferroviario del Fréjus, che può essere considerato il primo vero traforo alpino, conseguito in tempi di basso livello tecnologico e contenuto in tredici anni, prodotto dall'iniziativa coraggiosa di politici illuminati e preveggenti e da tecnici ingegnosi che seppero applicare con successo le loro idee, rimarrà per sempre, nonostante gli enormi progressi e le tecniche raffinate dei nostri giorni che possono realizzare sempre e ovunque imprese di ogni tipo e difficoltà, una delle opere più audaci e ammirevoli del XIX secolo e che certamente contribuì a cambiare la filosofia dei viaggi in una nuova realtà temporale.

                                                                                                                        

 
Torna ai contenuti | Torna al menu